Isola di Capo Rizzuto, evade due volte e due volte viene arrestato

66

Il fatto ha riguardato un 49enne, già sottoposto a misura detentiva domiciliare, è stato prima sorpreso sulla strada statale 106 alla guida di un’autovettura, sprovvisto di patente e, il giorno successivo, in un’abitazione diversa dalla sua. 

Per due volte evade e per due volte è stato arrestato. Non è la scena di un film americano ma un fatto vero accaduto nell’arco di due giorni ad un quarantanovenne di Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese, essendo evaso per due volte, per l’appunto, dai domiciliari.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri della locale Tenenza non solo per evasione ma anche per resistenza a pubblico ufficiale considerando, intanto, che egli era già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, dopodiché lo scorso 6 settembre è stato sorpreso dai militari, sulla strada statale 106, alla guida di un’autovettura senza previa autorizzazione nonché sprovvisto di patente di guida giacché gli era stata revocata: arrestato è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Al mattino successivo, i militari dell’Arma sono giunti nel luogo di detenzione per condurlo in Tribunale per l’udienza, ma hanno trovato l’uomo in un’abitazione diversa dalla sua, da dove ha peraltro minacciato i carabinieri, per la precisione da un balcone, brandendo un bastone di metallo: grazie anche all’intervento di personale dei Vigili del Fuoco di Crotone, i militari sono riusciti a raggiungere l’uomo per poi condurlo in carcere.