Locri celebra i Nuovi Nati con la gentilezza

94

Locri su iniziativa del sindaco Giovanni Calabrese e proposta dellAssessore alla Gentilezza Domenica Bumbaca, è stato il primo comune della Calabria e della Provincia di Reggio Calabria ad avere aderito alla Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati.

Il primo cittadino Giovanni Calabrese spiega la motivazione delladesione: ”Dare il benvenuto in città significherà celebrare la vita e lappartenenza alla comunità. Con laugurio di avere cittadini attivi. Si farà capire quanto questa città apprezzi i bambini e voglia costruire buone pratiche per le famiglie”. Mentre la referente comunale dellevento Domenica Bumbaca presenta le iniziative e le buone pratiche di gentilezza che si intende attuare per questa occasione: ”Si consegneranno una panchina della gentilezza alla scuola primaria Scarfò e il baule della gentilezza nel reparto di ginecologia ed ostetricia. Inoltre ai nuovi nati sarà consegnata una chiave simbolica realizzata da artisti del territorio con la collaborazione di altre famiglie e bambini”.

Gli Amministratori Comunali accoglieranno istituzionalmente gli 88 nuovi nati  a Locri nel 2021 nella giornata del 21 Marzo.

Che cosa è La Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati? 

La Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati si festeggia il 21 Marzo (questanno potrà essere celebrata anche il 19 e 20). Tale ricorrenza, che in questa edizione si rivolge ai nati nel 2021, è caratterizzata da: un cerimoniale con un linguaggio child friendly condiviso con tutti i Comuni; un simbolo identificativo quale la chiave della Gentilezza della Comunità”; e la possibilità, per ogni ente, di costruire Buone Pratiche di Gentilezza (a Costo quasi 0) rivolte ai bambini e alle loro famiglie.

 La Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati è promossa nellambito del Progetto Nazionale Costruiamo Gentilezza (www.costruiamogentilezza.org), coordinato dallAssociazione Cor et Amor, i referenti Donata Dileo e Luca Nardi ne spiegano lobiettivo: In un momento complesso come quello che stiamo vivendo lo scopo è quello di alimentare il desiderio di rinascita, la forza della resilienza della comunità e i sentimenti di speranza di cui il nostro presente ha bisogno per ripartire”.

La partecipazione è gratuita i Comuni interessati hanno tempo sino al 16 Marzo per aderire.