Narcotraffico internazionale a Locri: 10 condanne e 9 assoluzioni

1712
Foto: gazzetta del sud

Il Tribunale di Locri, presieduto dal giudice Gabriella Logozzo, al termine del processo di primo grado per i 19 imputati nell’ambito dell’inchiesta “Edera” ha deciso dieci condanne e nove assoluzioni.

L’inchiesta è iniziata nel giugno del 2019, con la maxi operazione dei carabinieri del Ros, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria e la collaborazione della polizia colombiana, olandese e la gendarmeria francese, che disarticolò un’associazione criminale, riconducibile alla ‘ndrangheta della Locride, dedita al narcotraffico internazionale. Secondo gli inquirenti la droga veniva importata dalla Colombia e dall’Ecuador per poi essere destinata alla vendita nel nord Europa, nel Canada e in Italia.

Le condanne:

Giuseppe Barbaro 4 anni
Luciano Cordì 6 anni e 6 mesi
Domenico Cortese 6 anni e 6 mesi
Giuseppe Cortese 6 anni e 6 mesi
Silvio Gangemi 6 anni e 6 mesi
Giorgio Macrì 5 anni e 4 mesi
Antonio Pelle 4 anni
Giuseppe Pelle 7 anni, 1 mese e 10 giorni
Antonio Polito 4 anni
Domenico Sergi 4 anni

Le assoluzioni:

Alfredo De Turris
Salvatore Di Napoli
Domenico Ficara
Paolo Franco
Francesco Nasso
Santo Rocco Scipione
Giuseppe Scotto
Francesco Sergi
Santa Trimboli