No vax e Pro vax: coppie sempre più in crisi

122
Foto: Nanopress

Nell’era del Covid, tra i tanti motivi che portano una coppia verso la strada della separazione vi è quello del vaccino: “Lui è no vax e lei pro vax” o viceversa, un disaccordo che sta portando sempre più coppie a scoppiare, portato a molte richieste di separazione.

Se il lockdown del 2020 aveva messo in crisi milioni di matrimoni e convivenze, perchè all’improvviso le coppie si sono ritrovate a stare insieme 24 ore su 24, oggi è il vaccino il motivo di discussione, soprattutto quando ci sono di mezzo i figli. 

Secondo i dati forniti dal legale matrimonialista Carmen Posillipo, ad essere maggiormente contrari alla somministrazione del vaccino anti Covid sarebbero soprattutto gli uomini.

Tra le domande più comuni, rivolte agli avvocati sono: “Avvocato, può chiedere al mio coniuge il consenso per il vaccino a mio figlio?”. Oppure “Avvocato, può rispondere al mio coniuge che io per il momento il vaccino ai miei figli non voglio farlo?”.

Di conseguenza, è chiaro come il Covid-19 ha causato, tra i tanti mali, la fine di tanti matrimoni e la ricchezza degli avvocati.