Covid Calabria: stop quarantena con test rapido negativo

881
Foto: CRP AXA

La nuova ordinanza firmata dal Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, dispone che basterà un test rapido negativo per uscire dall’isolamento o dalla quarantena, che equipara il tampone rapido (antigienico) al molecolare.

Il test sarà valido sia se sarà fatto da laboratori pubblici o privati accreditati (a fare i tamponi) sia se effettuato in farmacia, oppure fatto dai medici di medicina generale e, infine, se eseguito a casa.

L’ordinanza, la numero 5 del 2022, prevede quindi: “Per l’esecuzione dei tamponi di fine isolamento e/o quarantena e di auto sorveglianza (nei casi indicati) SARSCoV-2/COVID-19, in alternativa all’Azienda Sanitaria Provinciale, è prevista la possibilità di esecuzione di un test rapido antigenico o molecolare, presso gli erogatori pubblici e privati, anche in modalità domiciliare, autorizzati e/o riconosciuti come abilitati”.

Inoltre: “Per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2 un test antigenico positivo eseguito dagli erogatori pubblici e privati all’uopo abilitati, anche eventualmente eseguito a domicilio, non necessiti di conferma con test RT-PCR (molecolare) per la definizione di caso confermato COVID 19 e per la conseguente disposizione di isolamento”.

Per quanto riguarda gli asintomatici viene disposto per coloro che sono “in quarantena e/o che risultino asintomatici da almeno 3 giorni in isolamento domiciliare, nonché a quelli in auto sorveglianza, è consentito richiedere volontariamente e a proprio carico, l’esecuzione di un test antigenico rapido presso una struttura privata, alternativamente al test effettuato a cura dell’Azienda Sanitaria Provinciale”.

Di conseguenza,  si entra in isolamento/quarantena con un test rapido e si esce allo stesso modo con un test rapido negativo.

Pertanto la trasmissione, con modalità anche elettroniche, del referto con esito negativo al Dipartimento di Prevenzione dell’Asp territorialmente competente, comporta la cessazione del regime di quarantena o di auto-sorveglianza.