Processo Depp-Heard: vince l’attore

68
Foto: fanpage

Un’ora fa, è arrivato il verdetto della giuria, in Virginia, per quanto riguarda il processo più mediatico degli ultimi anni, che ha visto protagonisti Johnny Depp contro Amber Heard. La sentenza ha stabilito che l’attore è stato diffamato dalla ex moglie.

La sentenza è arrivata dopo 12 ore di deliberazioni e tre giorni di camera di consiglio. In aula Depp non c’era, impegnato in Inghilterra; Amber Heard, invece, era presente in aula assieme alla sorella,  ed ha accolto a capo chino la lettura della sentenza. Amber Heard è stata condannata a un risarcimento di 10 milioni di dollari più altri 5 milioni di dollari per un complessivo di 15 milioni di dollari. La giuria ha definito le dichiarazioni della donna completamente false. Tuttavia, i 5 milioni per diffamazione riconosciuti dalla corte sono stati ridotti dal giudice a 350mila dollari nel rispetto del tetto legale dello stato della Virginia. La giuria ha assegnato a Heard 2 milioni di dollari di risarcimento danni per la domanda di controquerela.

Il processo per diffamazione

Johnny Depp ha accusato l’ex moglie di avergli distrutto la carriera nel cinema e la reputazione per un editoriale sul Washington Post, uscito nel dicembre 2018. Nell’articolo, Amber si era definita “una figura pubblica che rappresenta la violenza domestica”. Nell’articolo, in realtà, non si fa alcun riferimento esplicito a Johnny Depp: per gli avvocati dell’attore è, tuttavia, chiaro che la donna si riferisse proprio all’ex marito.

Il loro burrascoso rapporto

Amber Heard e Johnny Depp si erano conosciuti nel 2009, quando lei aveva 23 anni e lui 45, sul set del film The Rum Diary: si erano messi insieme nel 2012 e si erano sposati tre anni dopo, nel 2015. A maggio del 2016,  dopo appena 15 mesi, l’attrice aveva chiesto il divorzio e un ordine restrittivo nei confronti di Depp, presentandosi davanti al tribunale di Los Angeles con una contusione al viso, affermando che le era stata provocata da un colpo del marito con un telefono. Durante il processo, è emerso che il loro era “Un matrimonio degli orrori”. Tra le varie accuse, Depp aveva accusato Heard di aver fatto la cacca nel letto dopo un litigio, lei aveva ‘risposto’ accusando di averla violentata con una bottiglia.