Quarantuno anni fa veniva assassinato Jonh Lennon

60

L’8 dicembre 1980 un ragazzo di 25 anni, Mark David Chapman, esplodeva cinque colpi di pistola contro John Lennon. Il cantante morì, poco dopo, al Roosevelt Hospital di NewYork, a soli 40 anni.

John Winston Lennon nasce il 9 ottobre 1940 a Liverpool, in Inghilterra. I genitori, Julia Stanley e Alfred si separarono nel 1942. Jonh viene cresciuto da una zia, che gli impartisce un’educazione molto severa. Dimostra, sin da subito, uno spirito ribelle, desideroso di essere libero e vivere nuove esperienze. 

Sarà la madre ad insegnarli i primi accordi con la chitarra, mentre la zia, vedendolo trascorrere gran parte del suo tempo a suonare lo strumento, gli ha rivolto queste parole: “Con quella non ti guadagnerai mai da vivere!”. Il ragazzo continua, però, a coltivare la sua passione è la prima apparizione in pubblico dei “Quarry Men”, il suo primo complesso, avviene il 9 Giugno 1957.

Il successivo 9 Luglio, nel corso di un concerto che si teneva a Woolton, avviene l’incontro con Paul McCartney. I due decidono di costituire il duo Lennon-McCartney. Dalla loro collaborazione nasceranno, tra il 1962 e il 1970, una serie memorabile di successi musicali. Ai due si aggiunge, nel 1958, un compagno di scuola di Paul, George Harrison. I futuri Beatles, allepoca si chiamano The Quarrymen” propongono una miscela di musica skiffle e rocknroll. In quello stesso anno, la vita di John viene segnata dalla tragica morte della madre, a causa di un incidente stradale, ed è allora che la musica diventerà la sua unica ragione di vita. 

 Nel 1959, entra nel gruppo il poco esperto bassista Stuart Sutcliffe e un anno dopo, il batterista Pete Best. Nel 1960, il gruppo, con il nome di Beatles, va ad Amburgo dove viene creato il look che, dagli abiti al taglio di capelli, entrerà nella storia. Il 5 ottobre del 1962 esce Love me do”, il loro primo grande successo internazionale. Nel 1965, la Regina Elisabetta II, conferisce loro lonorificenza di Baronetti, con una cerimonia ufficiale a Buckingham Palace. Alla fine degli anni Sessanta, larmonia del gruppo viene segnata da diversi malumori tra i vari componenti. Il 23 Agosto Lennon sposa Cynthia Powell, dalla quale l’’8 Aprile 1963 avrà il suo primo figlio. Inizia, tuttavia, in questo periodo, a far uso di droghe pesanti. Nel 1966 John incontra per la prima volta Yoko Ono, un incontro che cambierà per sempre la sua vita. 

Nell’Aprile del 1970 il gruppo musicale decide di sciogliersi e scoppieranno polemiche tra Jonh e Paul. Nel disco successivo, Imagine, John si scaglia apertamente contro McCartney.

Un’altra tappa fondamentale della sua breve vita è costituita dalla nascita del suo secondo figlio. Da questo momento in poi il suo unico pensiero sarà la famiglia. Fino a quando la sera dell’8 dicembre 1980, viene colpito alle spalle da quattro proiettili da un fan squilibrato. Chapman fu arrestato senza opporre resistenza. Dichiarò, subito dopo: “Mi sembrò l’unico modo per liberarmi dalla depressione cosmica che mi avvolgeva”.

Concludiamo con una delle frasi più famose di Lennon: “La vita è ciò che ti accade, mentre quando sei tutto intento a fare altri piani”.