Reggio Calabria: aggredisce la moglie. Arrestato

124

Il giudice ha convalidato l’arresto, disponendo il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie e di divieto di comunicare con quest’ultima con ogni mezzo.

Si era nascosta da un vicino dopo l’aggressione da parte del marito. Questa l’ennesima storia di aggressione e di maltrattamenti in famiglia che almeno per questa volta non ha avuto, come spesso accade, un tragico epilogo. Il  personale della polizia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Reggio Calabria ha infatti arrestato il 55enne accusandolo di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della moglie. La donna, che ha riportato lesioni e varie ecchimosi attorno al collo, dopo le cure ricevute dai sanitari del 118 nella sua abitazione, ha denunciato il marito per le violenze subite. Gli agenti della Volante sono, infatti, intervenuti nell’abitazione della vittima, dopo una segnalazione al 113 da parte di un vicino dove la donna si era nascosta dopo l’aggressione. L’uomo è stato immediatamente arrestato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Il giudice ha poi convalidato l’arresto, disponendo il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie e di divieto di comunicare con quest’ultima con ogni mezzo.