Rosario Sergi: “Ieri sera nell’assemblea è stata calpestata la democrazia”

161

Riceviamo e pubblichiamo il commento del sindaco di Platì, Rosario Sergi, in merito all’assemblea dei Sindaci della Locride, sulla mancata elezione del presidente.

Queste sono state le parole del sindaco: “Questo gruppo, nel corso del tempo, non si è mai preoccupato di portare dei miglioramenti al territorio, soprattutto per quanto riguarda le strade, come la SP2 trasversale Bovalino – Bagnara, o altre strade Provinciali, chiuse da svariati anni. Con rammarico constatiamo che l’elezione del Presidente dell’Assemblea dei Sindaci della Locride è saltata, le responsabilità sono riconducibili ad atteggiamenti assunti da taluni sindaci che hanno visto nella coesione di tante Municipalità una minaccia ai pennacchi di rappresentanza. Ieri sera nella sala consiliare di Siderno si è consumato il calpestio della democrazia, è stato impedito lo svolgersi dei lavori, anche da parte di chi ha sconfessato addirittura il proprio voto assembleare precedente, paralizzando l’Assemblea a discapito dei Cittadini e del Territorio rappresentato”.