Segnatevi questo nome, Sara Pinna

614

È quello della presentatrice di un programma di una emittente locale vicentina che, al termine della partita di spareggio tra Cosenza e Vicenza per la permanenza in serie B vinta dal Cosenza, a un bambino tifoso della squadra calabrese che aveva urlato “Lupi di nasce” ha risposto: -Non ti preoccupare verrete anche voi a cercare un lavoro in Pianura.-
Al di là del fatto rilevante che Pinna è un cognome tipico della Sardegna e, dunque, meridionale, l’intento razzista della frase è indicativo di quanto certa gente avrebbe bisogno di fare un salto fuori dagli acquitrini padani e abbandonare le palafitte e cominciare a respirare aria meno mefitica.
Pinna, capito mi hai?

 

Sergio Salomone