Si alla Nesci alle primarie di coalizione, il M5S non faccia più errori

225

Siamo stanchi di elezioni regionali ridotte a mero rito e con un altissimo astensionismo. La proposta lanciata dalla nostra Deputata e Sottosegretario al Ministero del Sud, Dalila Nesci, è un’ottima idea per stanare chi non ha a cuore il futuro della Calabria e pensa solo a sbarcare il lunario con qualche percentuale sopra la soglia di sbarramento. Le primarie all’insegna della legalità e con regole condivise sono lo strumento idoneo ad alimentare un sano dibattito politico in Calabria e a rendere coesa la coalizione di centro sinistra in cui il M5s può, attraverso la deputata Nesci, giocare un ruolo di primo piano. Se non si entra dentro la Regione con l’aspirazione di governarla, si prenderebbero solo in giro i Calabresi. Le ultime elezioni regionali sono state un disastro politico, irrispettoso del grande consenso che la Calabria ha più volte affidato al M5S. L’assenza di un progetto politico alternativo e che guardi al futuro, già l’ultima volta ha fatto avanzare la destra calabrese che si è dimostrata non all’altezza dei problemi da risolvere nella nostra terra. Da adesso non saranno più tollerati errori politici. Creiamo insieme alle forze di centro sinistra e del Pd, una figura federatrice della coalizione e speriamo che sia una donna.

Ilario Gargiulo