Si spera nel trapianto per salvare l’11enne caduta dal balcone

163

L’11enne caduta dal balcone di casa, venerdì sera, in un paese in provincia di Cosenza, da sabato si trova ricoverata all’ospedale “Bambin Gesù” di Roma, dove è arrivata in condizioni disperate, ma stabilizzata dai medici dell’Annunziata. A Roma, ha subito il terzo intervento chirurgico (i primi due sono stati eseguiti a Cosenza) e ora si attende l’evolversi del suo quadro clinico, perché se le sue condizioni miglioreranno dovrà essere sottoposta ad un trapianto di fegato. L’unica speranza per poterle salvare la vita.

I fatti

Venerdì sera, in una casa di Lappano, i genitori si sono accorti che il balcone della cameretta della figlia era aperto. Si sono affacciati e hanno visto il corpo della loro bambina disteso a terra tra il marciapiedi e il prato. La piccola è stata, subito, soccorsa e portata all’ospedale “Annunziata” di Cosenza. Dopo i primi interventi, è stata trasferita nel reparto di terapia intensiva, ma non ha risposto alle cure. Viste le gravi condizioni in cui versava, è stata trasferita, in elicottero, all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

Ora si attende, con ansia, che la piccola possa superare questa difficile battaglia e ritornare a vivere.