Tennis e politica sono lontane dal TMB

19

Siamo tornati in campagna elettorale. Tra pochi mesi, ad ottobre, si vota e tutti hanno ripreso la normale vita pre-elettorale, una strana ma consolidata abitudine ormai a Siderno visto che ci sono stati già tre tentativi di elezioni andati a vuoto. Per cui non viene difficile ad Antonio Cutugno convincere Stefano Cataldo che il primo problema di Siderno sia l’ampliamento dell’impianto di San Leo (TMB). Anche perché dalle relazioni della commissione antimafia, sembra che questo intervento lo voglia solo la ‘Ndrangheta e …