Tragedia a San Lorenzo: muoiono mentre tentano di salvare uliveto in fiamme

62

Nella giornata di oggi, nel comune di San Lorenzo in provincia di Reggio Calabria, nell’area del Parco Nazionale d’Aspromonte, in un terreno di proprietà, sono stati trovati i cadaveri di C.M. (53 anni) e C.A. (34 anni).

I due, un uomo e una donna, sono morti per ustioni dovute all’incendio di vaste proporzioni che ha interessato l’area, nel tentativo di salvare dalle fiamme il proprio uliveto. Sul posto Polstato, i carabinieri di Bagaladi e l’Arma forestale del Parco d’Aspromonte.

Pierpaolo Zavettieri, presidente dell’Associazione dei comuni dell’Area grecanica nonché sindaco di Roghudi, si è espresso sulla delicata situazione incendi che sta diventando sempre più un problema per il paese:”stanno operando in questo momento ben cinque mezzi aerei antincendio e un elicottero dell’azienda Calabria Verde”. Sono impegnati sul territorio per cercare di domare i roghi, inoltre, gli uomini dei Vigili del Fuoco.