Una calabrese alla guida della Volkswagen

1145

Ha 46 anni, è sposata e ha due figli: figlia di genitori calabresi, tiene a precisare che in casa sua si parlava in dialetto ma si ascoltava Radio Colonia.Daniela Cavallo, giovane calabrese, è stata eletta Presidente del consiglio di fabbrica della Volkswagen, la più grande e importante azienda automobilistica del mondo, che conta 670 mila dipendenti. Appena eletta, ha già tracciato le linee guida del suo mandato: preservare i posti di lavoro e vaccinare da subito gli operai nelle aziende, con 5 mila vaccini in arrivo.

La sua elezione arriva in un momento particolarmente difficile per l’industria dell’auto in Germania, che in seguito a numerosi scandali è ancora più sorvegliata dall’Unione Europea per il rispetto dei parametri delle emissioni di CO2: infatti, la giovane figlia di immigrato calabrese punterà nell’elettrico.