A Dio e alla…Ventura

61

La candidatura del centrosinistra sembra un maglione messo in lavatrice a temperatura sbagliata, si è ristretto. In base a quello che scrivono i giornali: Oliverio chiede un ripensamento, Irto tace e dubito che acconsenta; Nesci, 5 Stelle, non da nulla per scontato; Leu ha già scelto De Magistris, al quale Lucano rischia di fare la foglia di fico; Tanzi, meglio sorvolare; i Verdi, come le formiche anche nel loro piccolo s’incazzano. Che resta? Quello che nei mitici anni ’70 si chiamava minipull

A questo antico auspicio molto usato in letteratura, dal ‘300 fino a Manzoni, almeno, si saranno ispirati i cattolici Letta e Conti. Speranza, forse, ha condiviso solo il secondo auspicio. Conoscere l’etimologia delle parole è un esercizio divertente ed utile. Dio è Dio e attraverso la Provvidenza ha: “Si gran braccia che accoglie ciò che si rivolge a Lei”. A Bologna dicono “Sperem”. Il significato di Ventura è duplice. Sbaraglio o speranza. Avevano ragione i latini. Nomina sunt consequentia rerum. Il centro sinistra, quindi si affida al fattore C e D. Con tutto il rispetto, mi sembra poco, almeno in politica. Dopo il balletto di candidature, ed il sacrificio di nomi prestigiosi, su tutti Enzo Ciconte, decidono di evitare un percorso Irto di spine e di affidarsi ai citati fattori. Eppure c’era una strada spesso evocata fino all’enfasi stucchevole. Il popolo. Perché non saggiare gli umori? Non sono un tifoso dei gazebo. Preferisco i circoli aperti anche online per coinvolgere non sigle che niente rappresentano, ma pezzi di società che ancora credono nella politica, intesa innanzitutto come partecipazione attiva ai processi decisionali. Invece, c’è paura. Deve contare solo il parere di quattro amici al bar. La candidatura del centrosinistra nasce con l’asserita convinzione di allargare la maggioranza. Piuttosto mi sembra un maglione messo in lavatrice a temperatura sbagliata. Si è ristretto.

 Francesco Riccio

La versione integrale di questa lettera la puoi leggere su Riviera di questa settimana, scaricala qui.