Covid, il punto in Calabria ad oggi

59

Un bilancio complessivamente positivo è quello che emerge per la Calabria sul fronte Covid, certificato da importanti enti scientifici di ricerca come la Fondazione Gimbe.

I contagi

I positivi diminuiscono (da 205 a 185), ma di pari passo con i tamponi fatti (2.996) provocando un leggero rialzo del tasso di positività al 6,17 %. Calano i ricoveri in terapia intensiva (-2) e restano stabili quelli nei reparti.

Secondo la Fondazione Gimbe, nella settimana tra il 19 e il 25 maggio i positivi su 100.000 abitanti sono stati 460, con un calo rispetto a quella precedente del 16,4 %.

Vaccinazioni

Tra gli over 80 sono il 68,7% quelli che hanno avuto le dosi con un altro 8,8% con una dose; nella fascia 70-79 anni ha ricevuto la doppia dose il 32,8% con un ulteriore 41% che ha ricevuto la prima dose; nella fascia 60-69 anni hanno completato il ciclo vaccinale il 24% a cui aggiungere un ulteriore 38,5% con la sola prima dose.

La Fondazione Gimbe ha attestato che quelli che hanno completato il ciclo di vaccinazione sono il 16,4 % e quelli che hanno ricevuto solo la prima dose il 18 %:

In tal senso, i Sindacati hanno segnalato la vaccinazione di massa ai dipendenti della Regione Calabria, che avrebbe potuto includere anche soggetti non aventi diritto. La Protezione Civile ha risposto affermando che tutto si è svolto regolarmente, sotto la supervisione dell’ASP di Catanzaro e che i vaccini avanzati sono stati indirizzati alle ASP provinciali.