Donna calabrese precipita in una cascata, morta sul colpo

525

Tragedia durante una gita alle cascate dell’Acquafraggia di Piuro, in Val Bregaglia (Sondrio). Una donna calabrese di 42 anni è scivolata in una cascata ed è morta

Non sono ancora disponibili molti dettagli, ma da quanto riportato da giornali locali e agenzie di stampa la dinamica di questo incidente sarebbe la seguente. Un uomo di 36 anni e la compagna, calabrese, di 42 anni si sono recati nella località in provincia di Seregno per una gita e un trekking alle cascate dell’Acquafraggia di Piuro.

Durante la passeggiata si sono allontanati dal percorso prestabilito e si sono spinti in una zona in cui era vietato l’ingresso del pubblico. A quel punto la tragedia, la donna, residente a Seregno, si sarebbe avvicinata troppo al limite e avrebbe tentato di attraversare il torrente a piedi. La signora ha perso l’equilibrio ed è volata giù dalla cascata per 50 metri.

L’uomo che era con lei si è tuffato per tentare un salvataggio in extremis ma non c’è stato nulla da fare, la compagna è morta sul colpo. Lui è in condizioni gravi ed è stato soccorso da Vigili del Fuoco e uomini del Soccorso alpino giunti sul luogo.