Il nostro Dalì, Mimmo Savica

296

Solo chi ha vissuto, almeno una delle premiazioni del premio Pericle, può capire di che cosa sto parlando. Ogni anno, per moltissimi anni, questo signore, insieme all’instancabile moglie Elvira, ha organizzato un premio di cui parlano ancora oggi attori e giornalisti, raccontando una Calabria che forse non esiste, che aveva costruito per loro, il grande Mimmo Savica. Lui, l’anima del premio è sempre riuscito in un’ operazione, quella di far venire personaggi famosi nella Locride solo per partecipare al premio, di cui nel resto d’Italia c’era una considerazione 10 volte superiore a quello che qui non è stato mai capito. Savica, artista eccezionale, aveva creato un vero evento, che portava nella Locride il meglio di quello che era successo durante l’anno, come in questa foto con Sgarbi, come solo un mago avrebbe potuto fare, ma non è stato mai compreso da chi era classe dirigente.