L’Io e l’Altro in una società conformista

46
vistanet.it

La vita a volte è imprevedibile, nessuno sa come sarà in futuro, come saremo e chi diventeremo, ma ognuno di noi ha la competenza di rendere migliore la nostra società, mandando via la discriminazione e il giudizio verso l’altro. Quindi, abbi il coraggio di essere chi sei.

Oggi viviamo per piacere agli altri, nascondendoci per quello che davvero siamo. Questo è l’errore più grande che abbiamo fatto.

Siamo giovani e, proprio noi, dovremmo lasciare un esempio concreto alla generazione che verrà. Non bisogna fermarsi al desiderio di essere ciò che si è senza paura, bensì, realizzare ciò che si sogna. Siamo bravi a giudicarci, senza renderci conto che non possiamo essere la copia degli altri. Dovremmo iniziare a guardarci con occhi diversi, ad apprezzarci, ed a valorizzarci per quello che davvero siamo, lasciando andare i pensieri negativi che ci influenzano e la costante capacità di confrontarci con l’altro.                                               Purtroppo, viviamo in un mondo al quale è difficile dare un senso, a volte ci sentiamo soffocati, non all’altezza, un mondo, che con gli anni, si è evoluto: in certi aspetti in modo positivo, in altri, ci ha privati dal nostro essere, vivendo con la paura di non essere perfetti. Ci siamo rifugiati interamente, come se fossimo soli sulla terra, come se tutto fosse estraneo ai nostri occhi, come se stessimo vivendo senza luce, lontani da noi stessi.           Il confronto con il prossimo non ci rende migliori, al contrario, ci frantuma l’anima e ci rende vulnerabili; la cultura non cambia se continuiamo ad essere sempre pronti a somigliare all’immagine contraria di noi stessi: siamo una società, tutti dovremmo rappresentarci liberamente senza sé e senza ma, dovremmo contribuire a cambiarla, a migliorarla, anziché vivere cambiandoci.                                                                           La vita a volte è imprevedibile, nessuno sa come sarà in futuro, come saremo e chi diventeremo, ma ognuno di noi ha la competenza di rendere migliore la nostra società, mandando via la discriminazione e il giudizio verso l’altro.

Quindi, abbi il coraggio di essere chi sei.

Iris Pellegrino