L’Oroscopo di Giuditta – Mediterraneo

63

Dopo un maggio energico, dominato da un Giove elettrizzante, il cielo di Giugno è più confuso, con un Saturno retrogrado che genera caos. L’oroscopo di Rivieraweb.it omaggia questa settimana Gigio Alberti, l’indimenticabile Eliseo Strazzabosco di “Mediterraneo”, un film dedicato “a tutti coloro che fuggono”, un po’ come sfuggono occasioni e opportunità, in una settimana con astri confusi e annoiati.

Ariete

Dopo un inizio di settimana fiacco, grazie a Marte in trigono, le giornate prenderanno sempre più abbrivio, diventando intense. Attenzione, questo potrebbe richiedervi una spesa energetica maggiore, una tonicità più elevata e dei riflessi più pronti. Invece voi preferireste prenderla sula tranquillo, fare le cose in modo ordinario, come le avete sempre fatte, senza la pretesa di essere originali a tutti i costi. Solidi nel lavoro e in famiglia, quieti ne rapportarvi agli altri, somigliate al marconista Luciano Colasanti, abile nel riparare la radio ma al contempo scarso sulle brevi distanze, ma ottimo maratoneta della vita. Per questa settimana potrete anche temporeggiare, ma il cielo della prossima sarà ad alta richiesta.

Toro

Siete in una fase comunicativa grazie al Sole e Nettuno, ma dovrete essere particolarmente audaci, trovare nuovi modi di farvi comprendere, perché a lungo avete prestato ascolto a promesse mai mantenute o a persone che non vi comprendevano. Un po’ come Corrado Noventa, le cui lettere per la moglie finivano nel cassetto del sergente Lorusso. La Luna invece vi aiuterà a distinguere il vero dal falso (a meno che non siate completamente cannati come il mitico “Nonzo”). Da martedì Mercurio vi darà molta energia e vi porgerà su un piatto d’argento occasioni e anche un po’ di inattesa fortuna, soprattutto in ambito lavorativo e finanziario. La domenica consiglia di rimanere a casa in famiglia. Se siete single, dedicatevi agli amici più cari: “Una faccia, una razza”.

Gemelli

Il segno dei Gemelli baciato dalla posizione di Marte nel segno del Leone. In questa settimana vi sentirete in grado di far tutto: raggiungere l’amore a forza di remi in una piccola barca, trasferirvi (o rimanere) per non perderlo, anche se significa dover rimanere nascosti in un barile di olive.

Non ci sarà modo né voglia di di rimanere soli, soprattutto da mercoledì in poi, e se dovesse capitare, come ai fratelli Munaron, rimasti di vedetta, potrebbe passare dalle vostre parti una persona amica, che potrebbe essere una buona compagnia, non necessariamente di durata troppo lunga. Ogni vostra parola sarà colorata di gentilezza come quelle del piccolo Antonio Farina innamorato di Vassilissa. Perciò non curatevi di incertezze e contraddizioni.

Cancro

Con questo lunedì inizia non solo la settimana, ma anche l’estate, la stagione da voi più amata. Una sferzata di energia, insolita per voi, attivi più mentalmente che fisicamente. Siete così carichi che neanche un plenilunio fastidioso può farvi dubitare delle vostre azioni e portarvi a reazioni esagerate, come l’impulsivo ma tenero Eliseo Strazzabosco, interpretato da Gigio Alberti, innamorato dell’asina Silvana. Giovedì un piccolo inciampo e qualche ostacolo da superare, ma con l’energia di questa settimana vi rende imbattibili, tanto che si può dire che è come si vi foste posti in mezzo, attendendo una sfida, con la grinta del sergente Lorusso. Il caos astrologico confonde anche voi verso la fine della settimana, quando Venere vi abbandonerà, rendendovi un po’ più aspri e meno accomodanti.

Leone

“Altolà! Chi va là! Parola d’ordine e controparola d’ordine!”. Si adatta bene al vostro mood d’inizio settimana in cui il Sole gioca a nascondino. A farvi recuperare interverrà un Giove incerto, che tuttavia farà riscaldare il fuoco delle vostre certezze (il rigore non c’era!) e una chiara consapevolezza di scelta, come quella di Antonio Farina, innamorato di Vassilissa, che spara perfino al tenente Raffaele Montini. La settimana sarà chiara e luminosa, come il Mediterraneo, ma nel fine settimana, con l’entrata di Venere nel vostro segno, la dolcezza diverrà parte della quotidianità. Marte vi darà energia e nuovi interessi. Non si sa mai che vi venga voglia di affrescare una chiesa… “gratis, naturalmente!”.

Vergine

Mercurio nel segno dei Gemelli genera dell’ansia per la quale non ci c’è ragione. Se il bicchiere del brindisi non si rompe, schiacciatelo voi! Anche solo per auto indurre una sicurezza di cui in effetti non avreste necessità, poiché il vostro cielo è favorevole. Come per Corrado Noventa, è tempo di ripartire. Nonostante siate i perfezionisti dello Zodiaco, per settimane il vostro cielo è stato caotico e l’Oroscopo altalenante. Avete inseguito navi troppo lontane all’orizzonte o miraggi. Ora è il momento di rientrare a contatto con voi stessi. Da lunedì il Sole inaugura la stagione estiva e Mercurio riprende a funzionare, come il manicotto del tenente Carmelo La Rosa, aiutandovi a decollare. Settimana trainata dalla sensazione di volerci essere, di fare, di desideri e conferme. Insomma… “C’è un grande fermento!”. Unico neo nel vostro Oroscopo è la presenza molesta di Nettuno che potrebbe ancora farvi cadere insonnoliti come nel mese precedente. Rispondete : “Nonzo” e giratevi dall’altro lato.

Bilancia

Il residuo delle dissonanze con cui Venere in quadratura di ha disturbati, portandovi a essere a volte sgarbati e frettolosi, come Noventa che sputa via il caffè greco, mentre Lorusso e l’alpino Strazzabosco, interpretato da Gigio Alberti, hanno compreso la filosofia dell’attesa. Ma questo sarà un ricordo già a metà settimana, in cui il cielo si riorganizza sotto la luce del nuovo Sole, e di Mercurio che rende più chiare cose prima poco visibili o nascoste. Rimane una settimana “sperimentale”in cui gli amici potrebbero diventare nemici, e viceversa, ma certamente carica di energia e di capacità di chiarimento. Da mercoledì potreste essere presi da dubbi maggiori, ma imitate il segno della Vergine, giratevi dall’altra parte e dite “Nonzo”. Da Venerdì in poi la dolcezza vi sarà più vicina.

Scorpione

Se il Sole del Solstizio d’Estate vi carica di energia, vi sostiene, vi tiene dolcemente a galla nel Mediterraneo, è anche vero che Nettuno vi trascina verso sogni e ricordi di “una situazione analoga in Spagna”, a inseguire chimere a volte irraggiungibili, vi fa perdere tempo su piccole cose, minuzie, o vi fa tardare nel compiere lavoretti che richiederebbero poco tempo, ma per i quali non avete alcuna voglia. Vorreste solo potervi riposare e divertire, magari con una partita a pallone, a backgammon (detto anche tric-trac), o  danzare a ritmo di una buona musica. Tuttavia dovete assolutamente trovare il modo di far conciliare la rilassatezza e la spensieratezza con la logica e la dura natura delle attività lavorative. Se siete abituati a terminare entro le scadenze all’ultimo minuto, in questo periodo lasciatevi un margine o prendete meno lavoro. Domenica relax.

Sagittario

Cielo in grandissima confusione per i nati sotto il segno dello Scorpione. Un tira e mola di Mercurio potrebbe darvi alla testa, creando imbarazzo, situazioni confuse e difficoltà nel farsi comprendere. Nonostante la vostra voglia di comunicare, essere ascoltati, anche sul piano lavorativo, sia alta, la situazione per voi rimane abbastanza fluida. Non tentate espressioni teatrali, il gioco dei mimi o di esprimervi a gesti, come i fratelli Munaron, non sareste compresi. A metà settimana la matassa sembrerà sciogliersi, fino a farvi immergere in uno stato di un ottimismo che sarebbe potuto essere strepitoso, se non fosse per Nettuno che anche su di voi genera incertezza, ma più che altro sogni a occhi aperti.  In soccorso non le navi inglesi, ma la bella Venere, che a fine settimana aggiungerà dolcezza alle giornate.

Capricorno

La velocità dei pianeti che si alternano nel vostro segno potrebbe darvi un po’ alla testa, farvi perdere la calma, alzare la voce, come il sergente Lorusso che urla perché “da che mondo e mondo il sergente è una persona che urla”. Settimana che vi chiederà dispendio di energie, passione e un grande coinvolgimento, specie se si parla di ambiente lavorativo condiviso. Attenzione a non essere prevaricanti. Anche Venere vi abbandonerà nel fine settimana, e potreste ricadere nell’umore mostoso e bofonchiante Lorusso-style. Una settimana non brillante non significa che non stiate mulinando qualcosa nella mente, e che tutte le vostre risposte vengano “di pancia”. In verità la Luna vi porta a pensieri profondi, attinenti alla vostra situazione, non certo a voli pindarici e declamazioni di antichi poeti greci. Siate sempre chiari quando chiedete qualcosa e non fatelo mai se siete in fase “no”.

Acquario

Pieni di vigore come Strazzabosco e decisi a percorrere il vostro destino come Noventa. Così parte la settimana  del Solstizio d’Estate per i nati sotto il segno dell’Acquario. C’è in atto un cambiamento, c’è “grande fermento”, sia voluto che non voluto, e in entrambi i casi non potete ignorare o rimanervene nel vostro cantuccio, ma dovrete seguire la corrente, anzi, cavalcarla. Le occasioni si moltiplicheranno anche in base alle vostre possibilità. Le opposizioni di Marte e Venere, temibili usualmente, in questo periodo non vi spaventano, perché la strada da percorrere è chiara, sia più o meno facile. Non troverete invece attorno a voi un’atmosfera favorevole, tutt’altro che pacifica e rilassata, un po’ sognante, come quella di “Mediterraneo”. Anzi, qualche persona vicina vi confesserà che non riesce più a lasciare andare libera la fantasia.

Pesci

Venere forte nel vostro segno vi fa scoprire o riscoprire le gioie dell’amore, dei sentimenti e della sensualità. Come tra Vassilissa e il piccolo Antonio Farina. Tuttavia qualcosa manca, una figura importante che non vi sostiene più. Allora bisogna proprio ripartire, ripartire da zero. Riaffrescate il vostro cielo come il tenete Raffaele Montini la piccola chiesa sul promontorio. L’impegno sarà notevolissimo, non mentiremo, e ne coglierete i frutti più in là nella stagione, o meglio in autunno. Lavorativamente potrebbe tradursi in un cambio di posizione, anche all’interno della stessa azienda, o un nuovo lavoro, anche transitorio ma importante passaggio per arrivare alla vostra meta, che è abbastanza chiara nella vostra mente: non sempre avete la possibilità economica di metterla in atto.