fbpx
mercoledì, Febbraio 28, 2024
spot_img
HomeArte,Cultura,EventiMartone: grande successo per la prima serata della Sagra della Castagna

Martone: grande successo per la prima serata della Sagra della Castagna

La Sagra della Castagna di Martone si conferma come uno degli eventi di richiamo della Calabria con una giornata da “sold out”.   Un sabato intenso nel piccolo paese della locride, con un via vai iniziato nelle prime ore pomeridiane e continuato fino a tarda sera.   I tanti visitatori hanno potuto degustare caldarroste, la migliore enogastronomia locale e la musica popolare itinerante dei Tarantella No Stop nella splendida cornice di Piazza Vittorio Emanuele.

La manifestazione, organizzata dalla Pro loco per Martone con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’ Associazione “I Girasoli della locride”, si conferma quindi evento da non perdere e in continua crescita sotto tutti i punti di vista.

Il vicepresidente della Pro loco Cristina Malgeri ha dichiarato: “Un successo che ci fa comprendere l’importanza di lavorare con passione per il nostro territorio. Siamo già pronti per affrontare con entusiasmo una domenica intensa e con numeri record”.

Sarà infatti una giornata molto intensa quella di oggi, domenica 5 novembre, che inizierà nel pomeriggio con un convegno alle ore 18:00 dedicato alle De.co., le denominazioni comunali, e la loro potenzialità nella promozione e tutela delle identità del territorio.  Pochi, infatti, conoscono ad esempio i Mostaccioli di Martone, dolce calabrese dalle varie forme che nella ricetta originaria veniva esclusivamente realizzato con miele e farina.  Proprio la Pro loco ha “rispolverato” l’antica ricetta locale e, grazie alla collaborazione di alcuni  “custodi” delle tradizione, ha portato a termine la lavorazione di questa prelibatezza che anticamente veniva addirittura dato ai bambini proprio per la bontà dei suoi ingredienti. Le particolari forme, nella maggior parte dei casi realizzate a mano, lo rendono prodotto unico la cui provenienza storica sembra essere l’antica Grecia. A conferma della storicità del prodotto a Martone anche l’utilizzo nella lavorazione del miele di castagno o gli “stampi” custoditi da alcuni cittadini, necessari per realizzare alcune forme più particolari. Spazio anche per altri prodotti locali come la marmellata di zucca e bergamotto, davvero squisita, e quella di chinotto, agrume presente nella zona di Martone.

Attesi domenica pomeriggio anche molti alunni dell’Istituto Comprensivo Gioiosa I.-Grotteria, che nelle ultime settimane, grazie alla disponibilità del Dirigente scolastico Cherubino e al corpo docente, hanno realizzato diverse opere legate alla Sagra della Castagna. Gli alunni dalle 19 in poi riceveranno un attestato personalizzato per ringraziarli della loro importante collaborazione. Una mostra dedicata a questi manufatti, davvero realizzati con cura e creatività, sarà allestita per le vie e le attività del paese.

Francesco Meduri, Presidente della Pro loco, ha concluso: “Soddisfatti perché siamo riusciti a far conoscere ancor di più la realtà di Martone.  Grazie a tutti coloro, in primis l’Amministrazione, che stanno collaborando alla riuscita della manifestazione.  Vi aspettiamo nel pomeriggio per continuare a gustare caldarroste, discutere di identità territoriale, ammirare le opere dei bambini e assaggiare i prodotti unici del territorio”.

- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
- Spazio disponibile -
ARTICOLI CORRELATI
- Spazio disponibile -

Le PIU' LETTE

- Spazio disponibile -