Reggio Calabria: i commercianti ambulanti passano all’attacco

23

Dai calcoli effettuati a livello tecnico è previsto il pagamento di un canone palesemente errato sotto il profilo quantificativo. Infatti, in seguito all’applicazione dei parametri correttamente intesi da parte dell’As.Nali, si è riusciti a stabilire il canone corretto secondo quelle che sono le indicazioni normative. As.Nali, negli ultimi anni ha chiesto di discutere sul passaggio da Tosap a canone unico, senza mai avere riscontro!

Il presidente regionale As.Nali, Rosario Antipasqua ha dichiarato “In questi mesi abbiamo svolto vari tentativi nel rispetto dei ruoli, con gli obbiettivi di raggiungere una soluzione positiva rispetto agli atti deliberati. I calcoli stessi erano sbagliati allora e con le nuove predisposizioni la situazione è stata peggiorata ulteriormente . Da parte degli uffici non c’è stata recezione delle nostre osservazioni. Non ci sono più stati i presupposti di un dialogo costruttivo e per questo in ultimo, abbiamo ritenuto necessario avviare una procedura legale a tutela delle imprese, tramite lo Studio Legale Tripodi, che prendendo visione del caso, ha avviato l’iter della tutela della categoria. Se non riceveremo una risposta da chi di competenza, la nostra linea di battaglia, sarà procedere alla fase giudiziale”, sono queste le parole del Presidente a tutela della categoria.