Reportage dal cuore degli incendi aspromontani e Piano Marshall Sanità. Domani su Riviera n.34

62

Domenica 22 Agosto troverete in edicola il numero 34 di Riviera, ecco quali sono le notizie della Locride a cui abbiamo dedicato la copertina di questa settimana.

Antonella Polimeni: un “Piano Marshall” per la sanità calabrese

Il 14 agosto si è svolto, a Locri, la prima edizione del premio “Radici calabresi”. Protagonista della serata la rettrice dell’università degli Studi di Roma “La Sapienza” di origini locresi Antonella Polimeni che, intervistata dal nostro direttore Pietro Melia, ha raccontato della sua vita, della sua carriera, suggerendo anche delle soluzioni per la problematica sanità calabrese. L’articolo integrale a pag. 8

I nostri inviati speciali nell’inferno d’Aspromonte

Siamo stati in Aspromonte ed abbiamo raccontato già nello scorso numero questa tragedia epocale che segnerà la vita degli abitanti di questat erra. Ci siamo tornati per dare a penne più raffinate la possibilità di vedere dal vivo, la possibilità di visitare i luoghi dell’incendio e cercare di capire l’entità del danno subito dalla nostra montagna. Abbiamo invitato molte persone a prendere parte a questo tour, ed alcuni scrittori hanno accettato. Domenica 15 agosto siamo partiti da San Luca e nel centro della montagna abbiamo raggiunto quelli che erano partiti da Gambarie. Da lì abbiamo girato dalla valle infernale ad altre zone colpite e di seguito leggere cosa abbiamo visto. Infine mi preme ringraziare chi ha colto il mio appello e si è sacrificato domenica di ferragosto. Ilario Ammendolia, Gioacchino Criaco. Domenico Giorgi, Tommaso Marvasi, Antonio Marvasi, Toto Stranges, Leo Autelitano e Mimmo Gangemi. I pezzi sugli incendi che hanno colpito il cuore dell’Aspromonte li trovate nelle pagine 6 e 7.

Ugo Ruffolo “difensore civico”

Intervista ad Ugo Ruffolo calabrese doc, essendo nato a Soverato, avvocato, professore ordinario di diritto civile, personaggio televisivo, consulente giuridico … Ugo Ruffolo è tutto questo ed anche di più. Tra i suoi attuali impegni di studio c’è anche quello sull’Intelligenza Artificiale, è infatti il giurista che negli ultimi anni ha scritto di più su questo tema: “L’intelligenza Artificiale sta cambiando il mondo con una velocità estrema e quello che vedremo tra due anni non è, adesso, immaginabile.”

La Mannoia abbraccia Lucano a Riace

La mattina del 13 agosto, prima del concerto a RoccellaJonica, in programma la sera stessa, Fiorella Mannoia ha incontrato Mimmo Lucano. Di lui ha detto: “Mimmo Lucano va sostenuto e protetto. Noi da cittadini abbiamo il dovere di proteggerlo perché lui e ciò che rappresenta sono patrimonio dell’Umanità”. A pagina 4.