Serie A : il Crotone non c’è più

187

A Roma finisce 5-0 per i giallorossi, una partita da dimenticare per la squadra calabrese. Crotone mai entrato realmente nel match

La trasferta nella capitale finisce con una goleada da parte della squadra di casa. Il Crotone perde 5-0 e perde male, quasi mai in partita e in balia degli attacchi degli avversari per tutta la partita senza quasi mai dare una sensazione di reazione.

Primo tempo

Il primo tempo finisce 0-0 ma è la buona sorte e il capitano Cordaz a bloccare gli attaccanti avversari. Il portiere calabrese dice prima di no a Pellegrini su punizione e poi ad un lob di Pedro, tutto questo in poco più di 10 minuti. La squadra capitolina continua ad attaccare e colpisce un palo e una traversa nel giro di tre minuti prima con Mkhitaryan e poi con Borja Mayoral. La spinta della Roma non si ferma e Cordaz e obbligato a fare gli straordinari ancora sull’Armeno. La squadra di Cosmi è alle corde e prova alcune azioni in alleggerimento ma senza mai rendersi pericolosi. Le formazioni vanno dunque a riposo in parità e per il Crotone è una buona notizia.

Secondo tempo

Si parte subito con il meritato vantaggio giallorosso che con lo spagnolo Borja Mayoral trova il vantaggio su assist di un sontuoso Mkhitaryan che sfrutta una disattenzione della difesa ospite. I rossoblù finalmente si affacciano con più continuità nella metacampo avversaria e con diverse azioni provano a reagire allo svantaggio ma senza realmente avvicinarsi a crearsi una vera e propria occasione da goal. Su un altra distrazione della difesa calabrese arriva il raddoppio della Roma firmato da Pellegrini al 70°. Da qui il Crotone esce dalla partita e la squadra capitolina trova nel giro di pochi minuti altre due reti. Ancora con Pellegrini al 73° e poi al 78° la chiude Mkhitaryan. C’è ancora tempo per la quinta rete per i padroni di casa al 90° ancora con Borja Mayoral.

Finale

Partita approcciata molto male e finita anche peggio. La delusione anche nel post partita da Cosmi è lampante e anche lui da fatica a comprendere la reazione della squadra. Sicuramente il morale della squadra non è alto ma bisogna sempre onorare la maglia e rispettare i colori che si indossano. È stata una prestazione difficile da digerire per i tifosi. Ora bisogna prontamente reagire già nella prossima partita, giovedì contro il Verona, per dare un segnale diverso a tutta l’ambiente e regalare un finale diverso di stagione.

Crotone vs Roma, in breve

Formazioni
Roma (4-2-3-1) : Fuzato; Reynolds (59′ Santon), Ibañez (46′ Jesus), Kumbulla, Karsdorp; Cristante (80′ Zalewski), Darboe (80′ Bove); Pellegrini, Pedro (67′ Pastore), Mkhitaryan; Mayoral

All.Fonseca

Crotone (3-5-2) : Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Molina, Messias, Cigarini (72′ Zanellato), Benali (72′ Petriccione), Reca (46′ Rispoli); Ounas, Simy

All. Cosmi

Goal: 47° Borja Mayoral (Roma) , 70° Pellegrini (Roma), 73° Pellegrini (Roma), 78° Mkhitaryan (Roma), 90° Borja Mayoral

Ammonizione : Cristante (Roma), Darboe (Roma)