Siderno: reddito di libertà a favore di donne vittime di violenza

80

Gli Assessori Francesca Lopresti e Salvatore Pellegrino rendono noto che è stato pubblicato, sul sito del Comune di Siderno, la modulistica per accedere ai fondi predisposti dall’INPS per dare un aiuto concreto a tutte quelle donne che riescono ad emanciparsi dalle dinamiche violente che subiscono.

Si tratta di un contributo economico, stabilito nella misura massima di 400 euro mensili, concesso in un’unica soluzione per un massimo di dodici mesi. Tale contributo è finalizzato a sostenere, prioritariamente, le spese per assicurare l’autonomia abitativa e, soprattutto personale, nonché il percorso scolastico e formativo dei figli e delle figlie minori.

La domanda per il Reddito di Libertà dovrà essere inoltrata dalle donne interessate per il tramite del Servizio Sociale del Comune, utilizzando il MODELLO, allegato e scaricabile dalla Home page del Sito internet e dall’app Municipium.