Una raccolta fondi per aiutare Mimmo Alba

933

Mimmo Alba è un ragazzo di Locri che il 4 luglio scorso ha subito un terribile incidente sulla statale 106, sul ponte che collega Grotteria a Marina di Gioiosa Jonica. L’incidente gli ha causato la perdita di entrambe le gambe. I suoi amici hanno avviato una raccolta fondi, affinché possa ricevere un percorso psicologico adeguato e delle protesi necessarie per il suo nuovo percorso di vita.

Mi chiamo Gianluca Pedullà, uno dei tanti amici di Domenico (Mimmo) Alba.
Scrivo a nome di tutti quelli che lo conoscono e non, colpiti dalla tragedia che ha devastato la sua vita, quella dei suoi famigliari, la nostra e di tutte quelle le persone che hanno appreso la sua storia.
Mimmo, uno di noi, l’amico di tutti, generoso e altruista, ha una vita tranquilla, fino al maledetto 4 Luglio 2021, quando il destino lo ha catapultato in un’altra dimensione.
Ne sentiamo tanti d’incidenti, ma quello di Mimmo, per la drammaticità della sua dinamica, ha segnato tutti. A causa di una automobilista disattenta e una viabilità assassina, Mimmo ha avuto un grave incidente che ha comportato la perdita di entrambi gli arti inferiori, segnando così per sempre il suo futuro.
Sono passati due mesi dall’incidente. Mimmo si è svegliato. Ha riconosciuto i suoi cari, ma ha anche capito di aver perso le gambe.
Tragedia nella tragedia, la sua famiglia, che per essergli accanto sta sostenendo spese incredibili, si troverà a far fronte a spese ben più importanti.
Questa raccolta fondi è un grido di aiuto rivolto a tutti – aiutiamo Mimmo a ricevere un percorso psicologico adeguato, e delle protesi necessarie per il suo nuovo percorso di vita.
Ogni minimo aiuto è ben accetto!
La donazione è possibile farla attraverso questo link: https://gofund.me/df729481
La titolare è la mamma Maddalena Condelli, alla quale arriveranno le donazioni automaticamente sul suo conto corrente.
Grazie di cuore a tutti.

Gianluca Pedullà