Voce ai candidati: Nicola Rulli

33

Il nostro settimanale, in vista delle Elezioni Regionali del 3 e 4 ottobre prossimi, ha deciso di rivolgere tre domande a tutti gli aspiranti consiglieri provenienti dalla Locride, al fine di permettere loro di esporre brevemente i propri programmi e garantire ai lettori e, potenziali elettori, di potervi conoscere meglio.

Perché ha deciso di aderire al progetto di Luigi De Magistris?

 Ho deciso di aderire al progetto di De Magistris per la necessità di un cambiamento, in quanto la regione versa in una grave crisi in tutti i settori e il cambiamento non può arrivare con i vecchi “contenitori” di destra e di sinistra, che hanno asfissiato e depresso la Calabria da vent’anni a tutt’oggi.

Quale ritiene sia l’atto più urgente che dovrà adottare la prossima giunta regionale?

Ritengo che la prima cosa che la giunta regionale debba fare sia intervenire immediatamente con una oculata e precisa riorganizzazione della sanità, in modo da ripristinare il diritto alla salute per i cittadini calabresi, come bene primario di ogni essere umano.

Quale pensa possa essere un’idea di sviluppo vincente per la nostra Regione?

Una idea di sviluppo vincente della nostra regione è, a mio avviso, quella di creare le condizioni affinché i giovani possano impiegare la loro intelligenza al servizio di questa nostra terra.